Introduzione

Andare over the game – oltre al gioco, è la possibilità di creare ed esplorare mondi, il poter compiere azioni che normalmente non saremmo in grado di fare, portare ai massimi livelli quella facoltà che ha soltanto l’uomo: LA FANTASIA.
Non più “soltanto” disegnare, non più “soltanto” animare, non più “soltanto” musicare questi mondi, ma finalmente poterli VIVERE.
Lo stupore che si prova di fronte ad un magnifico paesaggio, reso realistico da una musica coinvolgente, ora può essere anche esplorato e toccato.
Non andiamo così vicini dal rendere davvero reale la nostra percezione, ma possiamo stare tranquilli che il nostro mondo immaginario è sempre lì, pronto ad accoglierci. Un’isola slegata dal tempo e dallo spazio, dove almeno per un po’ si può essere altro.
Un’isola che non c’è, ma molto più vicina della seconda stella a destra.

Navigazione capitoliL’isola del gioco >>