Introduzione

Andare over the game – oltre al gioco, è la possibilità di creare ed esplorare mondi, il poter compiere azioni che normalmente non saremmo in grado di fare, portare ai massimi livelli quella facoltà che ha soltanto l’uomo: LA FANTASIA. Non più “soltanto” disegnare, non più “soltanto” animare, non più …

WiiSports Resort - Isola

L’isola del gioco

Probabilmente sarà un caso, ma la scelta di ambientare WiiSports Resort su un’isola acquisisce un senso ancora più profondo se paragonato alla …

No More Heroes - Copertina

Il cortometraggio di No More Heroes

Questo corto è una dimostrazione e soprattutto una sperimentazione. John Carmack, uno dei produttori di Doom, sostiene che la storia nei videogiochi …

image116

Over the Book: il trailer

Lo so, il titolo è un po’ fuorviante, ma combacia con lo stile adottato nella stesura di questa tesi: parto da un …

No More Heroes - casa

Dettagli grafico-musicali

Il primo film di assassini incredibilmente sopra le righe che mi viene in mente è Kill Bill di Quentin Tarantino. Il mio …

Shigeru Miyamoto

Una questione di Scelte

Un grosso dilemma sempre aperto è quello della presenza o meno di una trama approfondita nei videogiochi. Perché è vero che si …

Portal - i portali

Una questione di stile

Contrario. Definizione dal dizionario: agg. Opposto. Contrapposto. Antitetico. Questo sarebbe scritto sul biglietto da visita di Portal, un’esperienza del tutto opposta a …

World of Goo - letale!

Potere ai “piccoli”

Piccoli fondi e piccoli uffici, piccoli computer e piccola fama. Tutta questa attrezzatura basta e avanza per creare grandi mondi, grazie a …

The Legend of Zelda - The Windwaker

L’importanza del protagonista

«Ho scovato la grotta segreta», «Ho parlato col vecchio nella capanna sul fiume», «Sono andato a ovest per cercare la spada magica.» …